Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Il Parco degli Scipioni

IL PARCO DEGLI SCIPIONI, UNO SCENARIO TRA NATURA E STORIA CHE SI LEGA DA SEMPRE A LA CITTA’ IN TASCA

Nelle sue due prime edizioni "La Città in Tasca" è stata ospitata - a Roma - nella cornice prestigiosa di Villa Borghese, a Valle Giulia, per poi spostarsi negli anni successivi nel Parco di San Sebastiano e infine al Parco degli Scipioni, uno spazio magico da vivere con i sensi e con il cuore: giochi, favole e fantasie di artisti, scrittori e bambini.

Parco degli Scipioni in Via di Porta Latina, 10 ha una estensione di circa 16.000 mq e copre l’area compresa tra le antiche Vie Latina e Appia, all'interno della cerchia delle Mura Aureliane.

Il Parco ha ospitato diverse edizioni de "La Città in Tasca" con i suoi spettacoli, i giochi, i laboratori, gli incontri, le letture, le arti visive. E’ un parco che racconta una parte importante della storia di Roma. In epoca romana questa zona era infatti un’area cimiteriale con numerose tombe. Nel 1614 venne scoperto il Sepolcro degli Scipioni, un importante monumento funerario costruito agli inizi del III secolo a. C. dal console romano Lucio Cornelio Scipione Barbato.

Gli scavi continuarono nel corso degli anni mentre i terreni della zona, ricchi anche di altre testimonianze di epoca romana, passavano nel tempo nelle mani di diversi proprietari. Ed ecco che, nel 1831, viene alla luce lo splendido Colombario di Pomponio Hylas, costruito nel I secolo a.C., con preziosi affreschi e mosaici. Nell’800, dopo l’unità d’Italia, il Comune di Roma acquistò tutta questa zona archeologica e, nel 1926, fu avviato il restauro del Sepolcro degli Scipioni. Nel 1928 fu affidato all’architetto Raffaele de Vico l’incarico di progettare il Parco degli Scipioni che fu terminato nel 1931.

Nel giardino furono collocati alberi di piccole dimensioni nella zona più bassa e alberi d’alto fusto nella parte centrale: pini, cipressi e piante mediterranee, lecci, allori e mirti che fiancheggiano i resti archeologici. L’ultimo restauro è del 2008. Ogni anno i bambini di Roma e Provincia trovano nella splendida Location del Parco degli Scipioni uno spazio sempre più accogliente in cui dare libero sfogo alla propria creatività grazie ai numerosi spunti artistici e di gioco che dal pomeriggio alla sera diventano occasione per vivere davvero una città a misura di bambino.

Come raggiungere il Parco degli Scipioni

MEZZI PUBBLICI

671/714 - fermata Viale delle Terme di Caracalla (Piazzale Numa Pompilio)

360 - fermata Via Latina
628 - fermata Piazzale Cesare Baronio

665 - fermata Epiro

Metro Linea A - fermata San Giovanni

Metro Linea B - fermata Circo Massimo

La Città in Tasca

Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori.

Contatti

ARCIRAGAZZI COMITATO DI ROMA
Tel. +39 06 41733356
Mobile +39 393 9076673
Fax +39 06 41733372
arciragazzi@uni.net
info@lacittaintasca.it
www.arciragazzi.org

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni